Usura bancaria, cosa fare in questi casi: la guida

La notizia di oggi è che sempre più individui hanno il sospetto che sulle somme da rendere al proprio istituto di credito siano applicati degli interessi usurari, e domandano un pensiero legale in riferimento al reato di interesse illecito a livello bancario. Oggi vedremo assieme pertanto in quale momento si raffigura tale reato e come fare per assicurare la propria tutela in sede legale.



Usura bancaria, cosa fare in questi casi: la guida

Per comprovare il reato di usura bancaria si deve però prendere in considerazione i tassi di interesse specificati dalla legge, oltre i quali l’Istituto di credito non può andare. Tali tassi, chiamatianche “tassi soglia”, sono specificati in un lasso di tempo di ogni tre mesi dalla banca d’Italia, e vengono precisati per qualsiasiazione ultimata dalle banche. Di conseguenza, qualsiasi prodotto, sia esso appunto un conto corrente, un fido, mutuo o prestito, avrà un tasso usurario differente.

Per verificare il reato di usura bancaria, il giudice deve fare fronte ai decreti ministeriali di rilevazione trimestrale degli appunto tassi di interesse. Tali decretisono degli atti amministrativi generali, e in quanto questirappresentano delle norme legali abbastanza generali. Per il calcolo corretto degli interessi che aggiungono il reato di usura poi, necessita tenere in considerazione tutti gli estratti conto del proprio finanziamento che si dubita avere un tasso di interesse usurario.



Tale assunto è valido per i rapporti permanenti. Per rapporto continuativo o permanente si intende, ad esempio, un rapporto di conto corrente, Invece, per gli altri rapporti, come un prestito o un mutuo, si può controllare un tasso usurario già dal contratto redatto in origine con l’istituto di credito.

Qualora non siano in possesso del cliente, egli può farne richiesta e ottenerli, e poi dirigersi e farsi aiutare da un esperto contabile per attuare una perizia sugli interessi. Se la banca dovesse declinare di somministrare gli estratti conto al cliente, il giudice può muoversied effettuare un ordine di presentazione a richiesta di parte. Ecco dunque come poter gestire la situazione di usura bancaria.