Rafforzare la memoria: ecco quale attività fare

Con l’avanzare dell’età a volte dimentichiamo alcune cose. Le cause sono sicuramente fisiologiche, ma si può rafforzare la memoria attraverso delle semplici tecniche, allenando il proprio cervello. Il cervello con i suoi due emisferi, e formato da neuroni e glia. Si tratta di un organo molto complesso che ha molte funzioni. Con il tempo e l’invecchiamento fisiologico, la memoria potrebbe venire meno. Ci sono però alcuni metodi per rafforzare la memoria, andiamo a vedere quali sono.



Rafforzare la memoria: ecco quale attività fare

Per allenare la mente e aiutare la memoria sono utili alcuni esercizi. Ad esempio, si può imparare una piccola filastrocca e ripeterla alcune volte a settimana. Oppure si può scrivere una lista di oggetti, leggerla per qualche minuto e poi riscriverla senza guardare. Bisogna quindi cercare di memorizzazione sempre qualcosa.

Sarebbe importante l’attenzione che mettiamo nel cercare di memorizzare qualcosa. Se qualcuno ci dice un’informazione ma siamo distratti, probabilmente la dimenticheremo facilmente. Pure imparare a suonare uno strumento o una lingua straniera apporterebbe benefici.



Una strategia utile sarebbe quella delle associazioni verbali o legate a immagini. Se vogliamo ricordare l’indirizzo di una persona, si può associare il nome della via a un personaggio famoso o a un conoscente. Oppure per i colori, si può pensare a qualcosa di fisico come il mare, un fiore. Per quanto riguarda le parole, ci si può inventare un piccolo e semplice racconto, così da ricordare meglio.

Cercare di stimolare sempre la mente è importante, soprattutto in età avanzata. Spesso non ci rendiamo conto che stiamo invecchiando e diamo la colpa allo stress o alla fretta, se dimentichiamo qualcosa. Anche se sicuramente queste cose incidono molto, conta anche l’avanzare dell’età, proprio per questo motivo, vi abbiamo descritto, sei semplici ed efficienti metodi capaci di allenare la mente e renderla più forte, anche con l’avanzare dell’età.